Tavoli tematici per il programma di Santoro

tavoli5 tavoli tavoli2tavoli6

 

tavoli3

tavoli4

 

 

 

 

 

Oggi 27 Aprile, ha preso luogo la prima riunione di tavoli tematici per scrivere il programma di Santoro, candidato Presidente del Municipio IX. Decine e decine di persone a discutere di scuola, del sociale, dell’agricoltura, ma anche di manutenzione e riorganizzazione amministrativa. Un ambiente di dialogo davvero bello, stimolante e costruttivo.

Omniroma-MUNICIPIO IX, CALZETTA (FI): SANTORO ASSENTE, TERRITORIO ABBANDONATO A SE STESSO

“Invece di preoccuparsi di chi sarà il prossimo candidato di Forza Italia al Municipio IX, Santoro dovrebbe spiegare ai cittadini di questo territorio i risultati che ha ottenuto in tre anni la sua giunta di sinistra”. Così, in una nota, Pasquale Calzetta vice coordinatore di Roma per Forza Italia. “L’assente Santoro, che solamente oggi esce dal bunker del suo ufficio e cerca di alzare la voce per far vedere che esiste, perché nessuno se n’è accorto -prosegue la nota – La triste realtà territoriale invece evidenzia un Municipio abbandonato a se stesso in cui le strade sono piene di bidoncini, sacchi di plastica e carta abbandonati, i parchi e le scuole prive di manutenzione, le liste di attesa degli asili nido sono i più alti di Roma, ma Santoro resta assente. Sulla discarica di Falcognana abbiamo solo apprezzato dall’inizio le sue prese di posizioni molli e inconsistenti ed è solo grazie alle battaglie delle associazioni dei cittadini insieme alle 24 interrogazioni parlamentari fatte alla Camera dei deputati che il pericolo è stato per il momento scongiurato. Santoro assente anche quando ultimamente le associazioni e i comitati di quartiere hanno presentato e vinto il ricorso al TAR contro la richiesta per l’aumento dei codici CER, ma anche qui il Municipio si è guardato bene di interessarsi e la sua amministrazione municipale è stata inesorabilmente assente. Ricordo poi le sue proposte sulle zone a luci rosse all’Eur, poi naufragate nel nulla, o dell’ultima vicenda delle carceri nelle case di Via Kenia, anche qui l’assente Santoro si sveglia solo dopo che i cittadini si sono già dati da fare. Ora credo che i cittadini del Municipio IX si stiano interrogando su tutto questo, soprattutto sul fatto che un presidente di Municipio assente non serve a questo territorio. Nota finale: per le falsità dichiarate stamattina il presidente Santoro si aspetti una querela”.

COMUNALI; MUNICIPIO IX, LAURELLI: CALZETTA STIA PIU’ SERENO E CHIUDA SUE LISTE

«Ha fatto più la Giunta Santoro in tre anni per questo Municipio che in un quinquennio la Giunta capitanata da Calzetta, il quale stanco delle fatiche di governo, non ci pensò nemmeno a ricandidarsi. Suggerisco, dunque, al consigliere Calzetta, di stare più sereno e di dedicarsi a migliori uffici. Per esempio, viste le difficoltà a reperire persone disposte a candidarsi con FI, potrebbe aiutare l’onorevole Brunetta a compilare le liste elettorali. Ci vediamo alle urne il 5 giugno».

Lo ha dichiarato Luisa Laurelli, assessore alle politiche sociali del Municipio IX.

Roma:minisindaco Pd,Brunetta in IX?Gia’ bocciato a Venezia

“Apprendiamo dalla stampa che un coraggioso Renato Brunetta ha promesso a Bertolaso di candidarsi alla presidenza del municipio IX. Sara’ interessante capire con quale biglietto da visita si presentera’ a chiedere il voto agli altri residenti, non essendosi distinto per l’attivismo a favore del territorio. Anzi, mentre era ministro, la sua area politica nominava all’Eur spa Riccardo Mancini, poi arrestato dai Ros per le mazzette sui filobus. Ne’ ha mai alzato la voce, Brunetta, per bloccare le speculazioni che i suoi intentavano nell’area del Velodromo, per esempio”. Cosi’ in una nota il presidente del municipio IX Andrea Santoro (Pd) ricandidato alla carica. “Lo abbiamo visto, pero’, quando abbiamo fatto le barricate contro l’ipotesi di realizzare la discarica a Falcognana, ma era un interesse del tutto personale giacche’ l’onorevore risiede in una grande villa a poca distanza da quei luoghi – continua Santoro -. Non fosse una boutade per dare la carica ai suoi, mi piacerebbe misurarmi con Brunetta. Per assistere alla replica di quanto avvenne nel 2010 quando si candido’ sindaco nel suo comune di nascita, Venezia: fu sconfitto al primo turno con un distacco di 8.5 punti e poi, rimasto in consiglio comunale, fu licenziato per assenteismo”.(ANSA)

Presentazione del libro ‘Stronzo Nero’

Invito 21 Aprile -Natale di Roma- al Municipio IX (2)

 

nero1 nero2nero3 nero4 nero5

 

 

 

In occasione della celebrazione del Natale di Roma, ho il piacere di invitarvi, giovedì 21 aprile 2016 ore 17,00 presso la sala del Consiglio Municipale- Piazzale Peter Benenson, alla presentazione del libro ” Stronzo Nero” di Caterina Amodio e Mor Amar.

Il libro narra la storia di Mor fuggito dalla Mauritania, dove viveva in una famiglia benestante, per motivi politici. Approdato a Roma  ha incontrato Marco Ruopoli,  ragazzo del Torrino alla ricerca di lavoro. Proprio il lavoro ha dato una svolta alla loro vita e a quella di altri ragazzi. Storie comuni, storie particolari da ascoltare insieme.

Un modo diverso per celebrare il Natale di Roma nel segno di una speranza di cambiamento.

Assessore Luisa Laurelli 

Albero in ricordo

nido

Al nido il Pulcino Ballerino, in ricordo della maestra Marilena Palombo, il Municipio IX pianta un albero nel giardino del nido con Claudio e Claudio Pappata’ e inaugura una targa per Marilena.

Commovente vedere le maestre provenienti dall’altra parte di Roma venire al nido dopo l’orario di servizio a partecipare ad un corso di autoformazione sul metodo Munari. Davvero ottime educatrici e dipendenti pubbliche.

Nasce lo sportello sul trust, un sostegno concreto ai familiari di persone con disabilità

sportello2 sportello

Il 15 aprile alle ore 11.30 viene inaugurato, alla presenza di Andrea Santoro, presidente del Municipio IX, Luisa Laurelli, assessora Politiche socio-sanitarie, educative e della legalità del Municipio IX, Luciana Gennari, presidente della Consulta della Disabilità Roma IX, Francesca Romana Lupoi, avvocato Studio Legale Lupoi, e Maurizio Saggion, direttore Fondazione Roma Solidale onlus, un nuovo sportello municipale sul trust. Sarà in funzione il venerdì mattina dalle 10,30 alle 13,30 ogni quindici giorni con prenotazione, da effettuare il martedì ed il giovedì dalle 10 alle 12 al numero 06 69612608 o scrivendo una mail a municipio9handicap@gmail.com
Lo sportello nasce all’interno del Tavolo di Lavoro sul Trust, voluto ed istituito dal Municipio IX. Si propone come servizio che possa sostenere i familiari di persone con disabilità ad acquisire una conoscenza corretta degli strumenti giuridici disponibili, per aiutare le famiglie a costruire un futuro possibile nella prospettiva del “Dopo di Noi”. Per questo progetto il Municipio IX si avvale della consulenza gratuita dello studio legale Lupoi. Allo sportello potranno accedere anche famiglie provenienti da altri Municipi di Roma Capitale o da altri comuni italiani.

SOCIALE; ROMA, SANTORO-LAURELLI: LEGALI IN CAMPO PER DARE FUTURO A DISABILI GRAVI

«Un servizio di assistenza legale gratuita per aiutare le famiglie di tutta Roma a costruire un futuro dignitoso per le persone con disabilità grave dopo la morte dei genitori. Per garantire il “Dopo di Noi”, il Municipio IX ha inaugurato oggi uno sportello legale di consulenza sul Trust nel sociale che aiuta le famiglie a orientarsi nel percorso normativo delle tutele, e a utilizzare tutti gli strumenti giuridici per la tutela delle persone diversamente abili».
Ne danno notizia Andrea Santoro e Luisa Laurelli, rispettivamente Presidente e Assessore alle politiche sociali del Municipio IX.
«All’indomani dell’approvazione alla Camera dei Deputati del testo unico della legge sul Dopo di Noi, abbiamo sentito di dover favorire il percorso delle famiglie offrendo loro assistenza legale specializzata e una possibilità concreta di pianificare il percorso di assistenza che spesso rappresenta una preoccupazione disperante per i genitori di disabili gravi – aggiungono Santoro e Laurelli -. Lo sportello, ubicato nella sede municipale di viale Silone 100 al primo ponte, è la prima iniziativa di questo genere nella Capitale e servirà non solo le famiglie del nono municipio ma tutti i genitori che chiederanno assistenza legale. Aiutare queste famiglie è un preciso dovere delle Istituzioni – hanno concluso – confidiamo che a partire da questa esperienza, che già ha ricevuto il plauso delle consulte per la disabilità, possano essere creati molti altri servizi analoghi per dare davvero un segnale di concretezza e di vicinanza a chi soffre».

RomaToday

Le nuove iniziative all’Elsa Morante

– 16 aprile ore 15: convegno “Donna e democrazia. La lunga marcia verso la pace in Burundi” a cura dell’Associazione PRONABU onlus.
Locandina– “Forte come un orso”: il 19 e 20 aprile una mostra sul tema dell’identità personale, culturale, di genere. Curata dalle Biblioteche di Roma Centro Specializzato Ragazzi e dall’Associazione Culturale Hamelin la mostra percorre le tante definizioni della parola identità all’interno della letteratura per ragazzi. Si inaugura il 19 alle ore 15.
Locandina– 19 aprile ore 16 l’Ape lettura delle Biblioteche di Roma fa tappa all’Elsa Morante, proponendo a bambini e adulti letture ad alta voce all’aria aperta per immergersi in un mondo di emozioni, fiabe, racconti e figure.

– 20 aprile ore 17 presentazione del libro “Leggere senza stereotipi. Percorsi educativi 0-6 anni per figurarsi il futuro” di Giulia Franchi, Sara Marini, Elena Fierli, in collaborazione con l’Associazione Scosse.

Metti in agenda

14 aprile ore 18: inaugurazione della mostra “Alla ricerca di una città normale. Il ruolo dei quartieri di iniziativa pubblica nell’espansione urbana degli ultimi 50 anni in Italia”, un contributo di conoscenza storica, scientifica e progettuale e di suggerimenti risolutivi nato dalla collaborazione del MiBACT- Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane con tre gruppi di ricerca delle Università di Roma, Napoli, Torino. Una rassegna su quanto è stato realizzato in Italia dal 1962 a oggi nell’ambito dell’edilizia residenziale pubblica. La mostra è aperta dal lunedì alla domenica, ore 11 – 18. Presso l’Archivio Centrale dello Stato, piazzale degli Archivi 27.

15 aprile dalle ore 12 alle ore 13: chiamando l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Municipio Roma IX Eur, allo 06.69612389, risponde direttamente ai cittadini il presidente del Municipio Andrea Santoro.

15 aprile ore 15,30: evento in ricordo dell’educatrice Marilena Palumbo all’asilo nido “Pulcino Ballerino”. Viene collocata una targa in ricordo della maestra e piantato un albero di ulivo in giardino alla presenza delle bambine, dei bambini e dei genitori. Presso asilo nido “Pulcino Ballerino”, via Matteo Bartoli 72.

15 aprile ore 17,30: presentazione, presso la Sala Consiliare del Municipio IX, della “Guida turistica per teenagers”, in cui le ragazze e i ragazzi delle scuole coinvolte nel progetto Erasmus+ descrivono le proprie città attraverso le varie attività di carattere ludico-sportive da svolgersi durante le visite. Per il Municipio IX viene presentato l’Eur. L’iniziativa fa parte del progetto Erasmus+ tra il Liceo scientifico “Giuseppe Peano” e quattro scuole europee di Poio (Spagna), Kalamata (Grecia), Pribram (Repubblica Ceca) e Radom (Polonia).

15 aprile ore 17,30: presso il CSA Falcognana viene illustrato il vademecum per una corretta gestione dei Centri sociali anziani.

16 – 18 aprile: evento gastronomico “Pizza Day’s”. Tre giorni di degustazioni, ma anche laboratori, mostre e mercatini. Durante la rassegna si svolgerà “Marketplace”, un mercatino in cui verranno fatte, tra l’altro, raccolte di beneficenza. Presso il PalaFitarco, via Bruno Pontecorvo (Fonte Laurentina).

18 aprile ore 16,30: presso il CSA Spinaceto viene illustrato il vademecum per una corretta gestione dei Centri sociali anziani.

18 aprile ore 16,30: presentazione presso il CSA Tor de’ Cenci del progetto Casa della Memoria.

20-23 aprile: iniziativa “In-formazione Universitaria”, Atenei e Accademie di formazione universitaria e post-universitaria presentano i loro corsi di studi in stand all’interno di “Euroma 2” durante l’orario di apertura del Centro. Sono invitate a partecipare le Scuole Superiori del Municipio. Presso il Centro Commerciale “Euroma 2”.

20 aprile ore 16: proiezione del film “A torto o a ragione” di Istvan Szabò. Presso la Biblioteca “ Pier Paolo Pasolini”, viale Caduti per la Resistenza 410A.

21 aprile ore 14,30: inaugurazione della mostra interattiva “L’uomo… questa magnifica creatura”, che fa parte della XIX^ edizione del progetto “Noi bambini, maestri di scienza. Presso I. C. Via Frignani – Spinaceto. La mostra resta aperta fino al 29 aprile dalle 11 alle 12 e dalle 14,30 alle 16,15.

21 aprile ore 17,30: inaugurazione mostra “Ecuador al mundo. Un viaje por su historia ancestral” (L’Ecuador al mondo. Un viaggio attraverso la sua storia ancestrale) organizzata in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica dell’Ecuador in Italia. L’esposizione, aperta dal 22 aprile al 3 luglio 2016, presenta oltre duecento reperti archeologici dell’Ecuador recuperati dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale. Presso il Museo Nazionale Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini”, piazza Guglielmo Marconi 14.

Sono iniziati i corsi con una nutrizionista del Campus Biomedico e dell’Università Tor Vergata, presso i Centri Anziani del Municipio IX, sul tema della cura di sé e l’alimentazione negli anziani. L’iniziativa si rivolge a tutti i Csa interessati.

Continua la campagna “Un Respiro per la vita”, promossa dall’Unità Operativa Semplice di Chirurgia Toracica del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico. Tutti i fumatori di età superiore ai 55 anni hanno l’opportunità fino al 30 giugno 2016 di controllare gratuitamente lo stato di salute dei propri polmoni. Per prenotare lo screening contattare il numero: 06.22541.1460, attivo dal lunedì al venerdì, ore 9:30 – 11:30 e 14:30 – 15:30.

Se vuoi segnalare iniziative o incontri, invia una mail a
redazioneweb9@gmail.com
​specificando “appuntamento agenda”

“Green day”, coltura e cultura s’incontrano all’Elsa Morante

green

Tutto pronto per il “Green day”, la prima festa della terra del Municipio IX. Sabato 16 aprile dalle 10 alle 20, al Centro Culturale “Elsa Morante”, laboratori, mostre fotografiche, prodotti a km 0, gruppi di acquisto solidale, ciclofficina e danze della tradizione popolare italiana, ma non solo. Sarà possibile imparare a fare il pane oppure, per i più piccoli, scoprire l’Urban Gardening tra ortaggi, erbe aromatiche e bottiglie riciclate.
Tutto condito da prodotti a marchio Dom e del mercato contadino dei Castelli Romani.
E la sera si balla!

Insegnanti francesi a scuola di inclusione nelle classi italiane

Insegnanti francesi a scuola di Italia. Fino a domani una delegazione di docenti parigini sarà in visita in alcuni istituti della provincia di Roma per studiarne la didattica. Si tratta di uno dei progetti all’interno dell’accordo stipulato nel novembre 2014 fra l’Usr del Lazio e la Dareic (il provveditorato scolastico francese) Académie de Paris.
«Dall’istituto culturale francese in Italia ci arrivavano notizie della presenza di studenti italiani, ed in particolare romani, a Parigi, presso la Sorbona – racconta a Scuola24 Anita Francini, responsabile del progetto dell’Usr Lazio – abbiamo dunque creduto che una sorta di accompagnamento potesse essere utile e abbiamo accettato il suggerimento, che ha trovato sponda fertile nel rettore della Sorbona e nell’Académie de Paris. Da Parigi è poi arrivato un gruppo di lavoro con il quale abbiamo concordato un piano di azione che ha portato all’accordo quadro. Abbiamo organizzato diversi progetti che prevedono sia lo scambio di persone che di buone pratiche».

Quindici scuole
Quindici le scuole romane e quindici quelle parigine coinvolte, dalla primaria alla secondaria di secondo grado. Tre i gruppi di lavoro, sui temi dell’inclusione, dell’arte culinaria e della didattica museale. Dal 30 settembre al 2 ottobre un gruppo di studenti ed insegnanti di alcune scuole del Lazio è stato ospitato a Parigi, in questi giorni invece è la volta dei francesi guardare con i propri occhi come si studia nei nostri istituti. In particolare questa settimana il focus è sulla didattica inclusiva.
«La cosa importante di questo progetto è il confronto fra due scuole di pensiero e due modi di fare che si raccontano e si incontrano. L’idea è di prendere il meglio dalle due esperienze», spiega l’ispettrice dell’Ufficio scolastico di Parigi, Odile Pagliari. «L’Italia poi è molto avanti nella riflessione sull’inclusione, iniziata molto prima che da noi, quindi ci sono molte più esperienze».

Leggi tutto