Biografia

 

Sono nata il 7 agosto del 1952, a Castelnuovo della Daunia, in Puglia. A tre anni mi sono trasferita a Roma con la mia numerosa famiglia. Nella capitale vivo in periferia, nonostante le difficoltà economiche e cinque figli, i miei genitori mi permettono di continuare gli studi. Sono laureata in Lettere all’università La Sapienza. Nel frattempo mi sposo con Giuseppe con il quale ho due figli, Claudia e Michele e lavoro presso la Provincia di Roma.

La politica entra presto nella mia vita. E’ a scuola che conosco e aderisco al movimento studentesco già dal ’68. E’ da lì che parte la mia passione per la politica. Iscritta giovanissima al Pci, divento Consigliere della XII circoscrizione e poi Consigliere comunale nel 1993. Rieletta nel ’97, mi viene affidato, prima donna in Italia, il difficile incarico di dirigere il Consiglio Comunale di Roma. Sono stata dal 1994 vice presidente e poi per due volte presidente del Consiglio Comunale fino al 2001.
Ho avuto un’esperienza a Strasburgo come presidente della commissione “Coesione Sociale Sicurezza, Pari opportunità” del Congresso dei poteri Locali e Regionali d’Europa, su indicazione dell’ANCI.
Nel 2005 sono stata eletta al Consiglio della Regione Lazio. Nei 5 anni di legislatura sono stata Presidente della commissione Sicurezza e Lotta alla criminalità, componente della commissione speciale Sanità e della commissione Politiche sociali e responsabile del Coordinamento delle Elette. La mia presenza nelle istituzioni è stata interrotta a febbraio 2010 quando il Pd regionale ha deciso di non ricandidarmi alle elezioni regionali.
Nel 2009 sono stata candidata al Parlamento europeo riportando l’importante risultato di circa 30.000 preferenze.
Sono componente dell’assemblea nazionale del PD.
Ma per conoscermi davvero, c’è un’altra cosa che devo raccontare. La mia passione per l’arte. Comincio a dipingere alla fine degli anni ’60 e non smetto più. Dipingo insieme ai miei figli, la domenica mattina nella cucina illuminata dal sole, dipingo nei momenti di “stacco” dal lavoro istituzionale. Ho cominciato dipingendo ad olio, poi sono passata all’acquarello ed infine all’acrilico. Ho iniziato ad esporre nel 1997. I miei quadri sono stati anche a Parigi, a Barcellona. Molte volte ho partecipato a mostre destinate a raccogliere fondi in favore di associazioni di solidarietà e assistenza.
Questa in breve la mia vita, con le mie 3 passioni, famiglia, politica e pittura.